Il titolo del gioco vuole essere un riconoscimento a colui che probabilmente fu il miglior generale nei primi anni delle campagne di Napoleone. Il terreno dove si è combattuto permette di simulare alcune caratteristiche che non erano mai state esplorate da precedenti wargame sul periodo: la guerra in montagna nell'età della Francia rivoluzionaria. Loano fu la battaglia in cui si distinse la particolare aggressività di Masséna nell'utilizzo delle sue fanterie leggere en Tirailleur. La battaglia permise alla Francia di mantenere una testa di ponte in Italia potendola rifornire in maniera più sicura che non usando il trasporto navale. Da qui comincia la grande carriera di Massena, che avrà modo di aiutare Napoleone in molte altre occasioni (es. Rivoli, 1797)

Masséna At Loano

  • Una mappa di gioco 84x60 cm; 216 pedine fustellate da 5/8” e 140 pedine fustellate da 1/2”; 3 tabelle di gioco; Libretto con regole, scenari e un articolo storico (in inglese)