La guerra della Seconda Coalizione sul fronte italiano stava diventando un incubo per la Repubblica francese.

Sconfitta dopo sconfitta (Cassano d'Adda, Trebbia) l'esausto esercito francese veniva allontanato dal nord Italia dalla vigorosa offensiva dell'esercito austro-russo guidato da Suvorov.

Per questo motivo il Direttorio decise di chiamare un altro generale, Barthelemy Joubert, alla testa dell'esercito.

Il Direttorio ordinò al generale Joubert di attaccare immediatamente Suvorov e di fare ogni sforzo per liberare Tortona.

La mattina del 15 agosto il rumore dei primi colpi della battaglia di Novi cominciò a riempire l'aria.

Joubert cavalcò verso una piccola collina per valutare meglio la situazione. Pochi istanti dopo il suo arrivo, una pallottola lo colpì al petto, uccidendo il giovane generale quasi istantaneamente.

Una morte prematura.

Novi 1799

€ 70,00Prezzo
  • Una mappa di gioco,

    2 fogli di segnalini e marcatori,

    3 carte di aiuto per i giocatori,

    un libretto di regole,

    un commento storico.